26 Settembre 2020
blog
percorso: Home > blog

Ospitalità a cinque stelle

Gestire un Hotel, Lifestyle
scritto da Mario Whitehead il 29-01-2020 11:07
starstarstarstarstar(1)
Cari amici,
Vi sarete domandati spesso, quando viaggiate, quale struttura alberghiera scegliere per una vacanza davvero rilassante.
Per arrivare a capirlo davvero bisogna saper inquadrare non solo la struttura, ma anche la figura professionale dell'albergatore.
Purtroppo spesso molti di noi, nella nostra scelta, si basano principalmente solo sui servizi e sulle immagini che presentano una struttura.
Invece, molti di voi non sanno che a volte è più importante, prima di scegliere, navigare un po' su internet e andare alla ricerca di recensioni che parlino appositamente dell'indice di gradimento dell'ospite nei confronti della figura dell'albergatore.
Perché chi fa la struttura non sono principalmente i servizi o la bellezza degli ambienti, ma è l'albergatore stesso, la sua ospitalità.
Infatti, nel nostro settore c'è un detto che dice: “E' l'albergatore che fa l'albergo. Non l'albergo che fa l'albergatore”.
Albergatori non si nasce, si diventa. Con caparbietà, passione e dedizione. Ma anche con umiltà, curiosità, ed empatia.
Come sapete, questa è una carriera che fa gola a molti. Ma la realtà è molto diversa da quella che immaginate: partire dal basso, guadagnare poco e ingoiare sconfitte fa parte del gioco. Allora quali sono le doti da mantenere salde per non mollare?
Si sa che per tirar fuori un individuo di talento nel settore alberghiero e trasformarlo in un General Manager di successo per un grande hotel ci vogliono almeno 10-20 anni.
Il problema, in questa come in molte realtà lavorative (nessuna esclusa), è che oggi i media ci hanno assuefatti alle “storie di successo istantaneo” tanto rare quanto poco realistiche. In più, molti albergatori denunciano una scarsa predisposizione dei propri dipendenti al sacrificio: “Molti sono interessati a cosa un lavoro può fare per loro, non a cosa loro possono fare per quel lavoro”.
Quante volte siete capitati in una struttura alberghiera che spesso si presenta spenta al di là dei servizi? Che spesso non ha proprio niente a che vedere con la modalità ed il modo di fare di un determinato territorio?
Quante volte avete provato quella sensazione di assenza e freddezza di un ambiente?
Questa è la percezione della mancanza di una vera figura: l'albergatore.
I risultati si vedono con il tempo. Chi non impiega passione e dedizione si ritrova soltanto a danneggiare realtà e territori, portando ad allontanare l'ospite da una determinata meta, da una determinata struttura o realtà cittadina.
Diventare leader di un gruppo di persone significa creare un gruppo di persone che lavorano, con passione e impegno, per assicurare il successo alla struttura turistica e diventare punto di riferimento per una località, per gli ospiti e per lo staff, con tutte le responsabilità ma anche con le soddisfazioni che solo questo lavoro sa regalare.
Ecco perché è importante la figura dell'albergatore, perché (soprattutto nei paesi poco sviluppati turisticamente) riesce a contribuire realmente al benessere delle persone e allo sviluppo di un turismo più a misura d'uomo.
E' importante entrare in una struttura e sentirsi praticamente a casa. Azzerare le distanze tra ospite ed albergatore crea un'armonia tale da portare l'ospite a sentirsi come in una grande famiglia.
Per questo navigare per trovare delle recensioni sull'albergatore è importante. Vi riporto, ad esempio, alcune delle recensioni su di me e i miei collaboratori per mostrarvi quanto detto all'inizio dell'articolo:

- 323roc ha scritto un consiglio
Genova56 contributi14 voti utili
"Esponete le vostre esigenze ai proprietari sono molto disponibili e troveranno sicuramente una soluzione al vostro problema!"

- Enrico ha scritto un consiglio
Agnone, Italia10 contributi5 voti utili
"Esprimere le proprie esigenze ai gestori Giacomo e Mario. Sono dei SOLUTORI nati."

- Rossella ha scritto un consiglio
Napoli, Italia46 contributi18 voti utili
"Qualunque esigenza abbiate, chiedete. Sono certa cercheranno di rispondere al meglio alle vostre richieste. Se amate le stanze luminose, chiedete quelle ad angolo, hanno due grandi finestre."

Per concludere, se vuoi vivere una vacanza a cinque stelle che ti porti benessere interno, non soffermarti solo sulla struttura, ma amplia la visione e cerca di soddisfare la tua richiesta ricercando, attraverso i miei consigli, strutture che ti garantiscano un'ottima ospitalità.

Per chi interessato, consiglio di dare un'occhiata a questo libro sull'ospitalità,
cliccando qui.

Pagina Instagram: @Mario_Whitehead
Valutazione complessiva
5 stelle
1
4 stelle
0
3 stelle
0
2 stelle
0
1 stelle
0
starstarstarstarstar
geomcapobianco 31-01-2020
Ottimo lavoro
Ospitalità e simpatia si toccano con mano. Non si può che rimanere soddisfatti.
geomcapobianco 31-01-2020
Grazie Angela
Apprezzo molto il grado di soddisfazione. Questo è il risultato di tanti anni di lavoro



Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio