03 Dicembre 2022
blog
percorso: Home > blog

Cosa vedere e fare a Vieste, itinerari turistici e spiagge a Vieste

Luoghi da visitare, Italia, Sud Italia, Puglia, Provincia di Foggia
scritto da Mario Whitehead il 01-06-2022 11:30
Spesso mi capita che, per cause di forza maggiore (lavoro), non posso allontanarmi molto da casa, trasformandomi in turista nei luoghi dove ho sempre vissuto ed ho sempre frequentato fin da bambino.
Oggi vi racconto la bellezza della terra a due passi da casa con occhi nuovi, quelli del Travel Blogger.
Vi farò conoscere nel miglior modo che posso uno dei borghi più caratteristici del Gargano, Vieste nella mia amata terra chiamata Puglia.
Vieste è un borgo di origini molto antiche, arroccato sulla parete carsica più orientale del Gargano.
Il suo bellissimo centro storico, non a caso, sorge su una scogliera a strapiombo sul mare, che regala un panorama a dir poco mozzafiato, per scendere poi verso le coste dove si trovano le più belle spiagge della Puglia.
Vieste è un punto strategico anche per ammirare quella parte del Gargano spettacolare che si trova in punti che è possibile arrivare solo con mezzi nautici.
Non a caso ha un check-point dove è possibile prenotare ed imbarcarsi per partire all’avventura con escursioni, alla scoperta dei punti più belli del Gargano.

Cosa vedere a Vieste (Gargano)


Vieste è composta da una fascia di terra suddivisa in:
Punta San Francesco, che rappresenta la parte rocciosa, dove si sviluppa il centro storico con i suoi vicoli e gli annessi monumenti della città, tra cui la Cattedrale ed il Castello; Punta Santa Croce, che rappresenta la Vieste pianeggiante, quella più moderna, dedicata alla zona nuova, dove vi è stato lo sviluppo urbanistico abitativo, delle strutture turistiche, e dove si concentrano gran parte delle sue spiagge. Nel mezzo di questa fascia di terra, si colloca Marina Piccola, la cosiddetta veranda sul mare, che abbraccia le due punte.
Verso il lato est, in direzione Pugnochiuso, c’è la distesa di spiaggia più famosa e rinomata che tutti almeno una volta nella vita, ne hanno sentito parlare, la spiaggia di “Pizzomunno”.
Verso il lato nord, in direzione Peschici, invece, troviamo il porto e la spiaggia di San Lorenzo.
Ma entriamo nel dettaglio e scopriamo il cuore di Vieste.

Il Centro storico di Vieste


Passeggiando nel centro storico di Vieste, la prima cosa che noterete e scoprire la particolarità dei mestieri degli artigiani che ancora oggi lavorano le materie prime, che vanno dallo scultore di pietra calcarea garganica alle piccole bigiotterie.
Mestieri che resistono nel tempo e si tramandano di padre in figlio.
Il laboratorio di Vincenzo Monacis, il pescatore che ha inventato e diffuso l’arte della costruzione dei trabucchi, è uno dei laboratori che se visitate Vieste dovete assolutamente vedere.
Ma il cuore di Vieste, non vi cattura solo con le botteghe, ma anche dalla particolarità delle case, e nell’osservarle sarete rapiti da scorci magnifici, in cui si scorge il mare.
E come in ogni luogo della Puglia, anche a Vieste non può mancare la presenza di numerosi locali del food.
La via più caratteristica a mio parere di questo magnifico borgo è la stretta Via Ripe, camminamento panoramico da quadro, dove la natura contrasta con gli edifici, regalando un panorama stupendo tra le case di Vieste ed il mare.
Proseguendo nella passeggiata all’interno del centro storico e seguendo le indicazioni giungerete al Duomo di Vieste e al Castello Svevo.

Concattedrale di Vieste


La Concattedrale di Santa Maria Assunta è un edificio all’apparenza semplice, ma al suo interno cela pregevoli opere d’arte come la scultura della Madonna di Santa Maria di Merino, Patrona di Vieste, che la tradizione vuole essere stata rinvenuta da alcuni marinai sulla spiaggia di Vieste.

Castello Svevo di Vieste


Costruito in cima alla rupe da cui domina Vieste, una volta entrati all'interno del centro storico potete arrivare in cima percorrendo le diverse strade a disposizione, tutte porteranno al Castello Svevo.
La rocca non è molto valorizzata.
Ad oggi non è possibile entrarvi, ma vale la pena arrivarci perché la vista che si ha dalla camminata nei dintorni del castello è abbastanza suggestiva.

Particolare di Vieste: panni stesi e vicoli


Soggiornare nel cuore del centro storico, vuol dire vivere e contornarsi dei suoi profumi e della sua vivacità.
Il particolare di vivere questo borgo, sta nel rivivere ed osservare anche usanze di un tempo che resistono all’interno di questo borgo come i panni stesi nelle vie e sui balconi.
Ma la vera particolarità di Vieste sono i suoi vicoli, tutti da esplorare con curiosità.
Arcate che creano punti d’ombra, gradini su cui sedersi, ed il gusto di apprezzare l’aria profumata di bucato steso mista all’aria del mare.

Marina Piccola e Faro di Sant’Eufemia


Tra le cose da vedere a Vieste, non potevo non parlare di uno dei simboli della città: il faro che si erge sullo scoglio di Sant’Eufemia.
Sant’Eufemia è un piccolo isolotto che sorge tra Punta San Francesco e Punta Santa Croce, proprio dinanzi a Marina Piccola.
Ci si può arrivare molto facilmente uscendo dal centro storico, ammirandolo proprio dalla terrazza sul mare.

La Chianca Amara di Vieste


La “Chianca Amara” altro simbolo per la città di Vieste.
Una pietra su cui vennero trucidate oltre cinquemila persone, nel XVI secolo, durante una delle due invasioni da essa subite dai pirati, che causarono anche gravi danni alla città.

La Paposcia di Vieste, regina dello street food del Gargano


La Paposcia se non lo sapete è uno dei piatti tipici del Gargano.
Ma di cosa si tratta?
Sostanzialmente è un pan-focaccia dalla forma allungata e schiacciata con ripieno, diffuso fin dal XVI secolo.
Dalla sua forma che ricorda una ciabatta, deriva anche il nome di “Paposcia”.
Per la sua semplicità e con la possibilità di associare perfettamente diversi ingredienti, si è imposta come uno dei piatti preferiti dai turisti che possono provarla in quasi tutti i locali presenti a Vieste e sul Gargano.

Dove vedere i panorami più belli di Vieste


Torre di San Felice


La Torre di San Felice a mio parere, credo sia il luogo più suggestivo e fotografato dell’intero Gargano.
Si tratta di una piccola area a ridosso della litoranea, poco fuori città, in direzione Pugnochiuso, su cui si erge una delle otto torri costiere della provincia di Foggia.
Edificata nel XVI secolo, con funzioni di controllo e sicurezza della città, oltre che punto di comunicazione con le altre torri di Capitanata.

Spiaggia di Pizzomunno a Vieste


Una delle due spiagge più estese di Vieste, oltre che la più bella e famosa, grazie alla leggenda del monolite calcareo che puntella la costa, quasi a ridosso della scogliera.
Un punto anche magnifico di mare, grazie alla sua acqua limpida e sabbia finissima.

Architello di Vieste


Per terminare la giornata ammirando un romantico panorama serale su Vieste, l’ideale è fare una bella passeggiala nella zona di Marina Piccola.
Da qui, si osserva il borgo immerso nelle tenebre, mentre il faro sull’isolotto di Sant’Eufemia, con il fascio della sua luce accarezza il borgo stesso.

I Trabucchi del Gargano


I trabucchi sono oltre che pezzi di storia, delle vere e proprie macchine da pesca che assumono la forma di palafitte sul mare.
Tra Vieste e Peschici, sono molto diffusi.
Il più antico di tutti, è il trabucco Molinella a Vieste, che prende il nome dall’omonima cala che lo ospita.
In alcuni di questi oggi è possibile fermarsi a mangiare, poiché recuperati e trasformati in ottimi ristoranti di pesce, oltre a poter rivivere l’esperienza della pesca diretta.

Per concludere non mi resta che dire, che se non conoscete la Puglia, approfittate di queste offerte online, e venite a scoprire questa parte di territorio che vi regalerà emozioni uniche e serate di vacanze magnifiche.
Mi raccomando, non dimenticate di fare un’assicurazione di viaggio, per eliminare tutte le eventuali problematiche che potrebbero sorgere.

Saluti, Mario Whitehead.







Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio
generic image refresh




Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio
generic image refresh


cookie