03 Dicembre 2022
blog
percorso: Home > blog

Massa Marittima: i motivi per visitare la città

Luoghi da visitare, Italia, Centro Italia, Toscana, Provincia di Grosseto
scritto da Mario Whitehead il 22-10-2022 12:00
Situata sulla zona meridionale di quest’area collinare dove si sviluppano le Colline Metallifere toscane, Massa Marittima è il centro urbano principale è membro dell’unione di comuni montana Colline Metallifere.
Un comune suddiviso sostanzialmente in due centri, dove la parte circondata dalle mura è il centro più antico con accesso da Porta Le Selici, mentre nella parte superiore oltre le mura, si sviluppa un’area più recente della cittadina di Massa Marittima.
Un piccolo comune della provincia di Grosseto, tutto da visitare.

Cosa vedere a Massa Marittima


Tra natura, enogastronomia, storia ed architettura, Massa Marittima si presenta un borgo molto interessante da visitare e studiare.
Il polo minerario “ Parco delle Colline Metallifere”
Massa Marittima, è il centro più importante delle Colline Metallifere insieme al borgo di Gavorrano.
Infatti entrambi i centri abitativi, girano la loro economia e crescita turistica, intorno all’attività estrattiva dei minerali.
A partire dai tempi degli Etruschi, fino a pochi anni fa, entrambi i borghi vivevano economicamente sulle loro miniere.
Oggi questa risorsa dismessa è diventata una delle maggiori attrattive del territorio, dove è possibile visitare una cava medioevale di “Travertino Massetano”.
700 metri di gallerie “arredate” con mezzi e attrezzi usati dagli operai in miniera, accompagnati nella spiegazione da una guida turistica.
Un percorso molto “immersivo” che merita assolutamente una visita.
Nel cuore del borgo, è presente anche il Museo della Miniera.

Palazzo delle Armi di Massa Marittima


Collocato in un antico palazzo detto “Palazzetto delle Armi”, offre un percorso didattico e di studio curato nei minimi particolari, grazie anche al supporto dell’Università di Siena, inerente all’attività mineraria.

Porta Le Selici e la Torre del Candeliere


Dalla torre si entra ufficialmente verso il borgo della città vecchia, attraversando Porta le Silici, che attraverso una lunga discesa, si scende piano, curiosando tra vie, negozi e portoni ben tenuti, fino a sbucare in Piazza Garibaldi, che è il cuore della città.

Piazza Garibaldi e la Cattedrale trasversale di San Cerbone


Piazza Garibaldi è una piazza che a vederla non ha una forma precisa.
Ed è proprio questo gioco di prospettiva a renderla unica, dove si erge il potere spirituale con lo stupendo Duomo “Cattedrale di San Cerbone” in stile romanico, il Palazzo del Podestà sulla cui facciata si può rileggere l’orgoglioso passato, il loggiato dell’antico mercato ed il Palazzo Pretorio, esempio di edificio medievale composto da più torrette.
Una piazza che ha tutto il suo fascino, dove ci si può fermare ad ammirarla anche pranzando o cenando o semplicemente fermandosi a prendere un aperitivo o un gelato.
La Cattedrale in questo contesto della Piazza gioca un ruolo davvero fondamentale, grazie alla sua maestosità.

Cattedrale di San Cerbone


Con il suo stile neoromanico domina la piazza, oltre alla fantastica caratteristica in prospettiva del suo posizionamento in trasversale.
L’interno della Cattedrale di San Cerbone, si presenta con tre navate, di cui quella centrale risalente al quattrocento, mentre le restanti due al seicento circa, e presenta numerosi pezzi di Arte Sacra, come la Fonte Battesimale con il suo “tempietto”, risalenti al XIII° ed al XV° secolo.
Di rilevanza storica anche il Crocifisso di Bonaventura (XIV° secolo) e del sarcofago contenente i resti di San Cerbone, particolare perché intarsiato con 8 storie attribuite al santo.

Palazzo del Podestà di Massa Marittima


All’interno del Palazzo del Podestà è possibile visitare l’esposizione del Museo Archeologico dove sono esposti reperti Etruschi e Romani; essendo questa un’area colonizzata dagli Etruschi e poi dai Romani per l’attività di estrazione dei minerali.
In questo Museo è possibile ripercorrere anche attraverso l’ausilio di una guida turistica, la storia antica e antichissima di Massa Marittima.

L’albero della Fecondità di Massa Marittima


Venuto alla luce recentemente, l’albero della fecondità è uno straordinario affresco, unico e particolare nel suo genere.
Merita di essere visto, e lasciare alla vostra immaginazione anche l’interpretazione dell’affresco.

Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima


Un fabbricato molto importante perché costruito sotto la dominazione di Pisa.
Suddiviso in due piani, oggi utilizzato come sala conferenza, presenta al suo interno al piano terra delle vasche, utilizzate dalle donne per approvvigionarsi di acqua, mentre il piano primo era un magazzino usato a granaio.

La basilica gotica di Sant’Agostino


Nel visitare Massa Marittima, merita attenzione alche la basilica gotica di S. Agostino, datata intorno al 1200, che oltre a presentare un meraviglioso chiostro rinascimentale, al suo interno si possono ammirare due dipinti nei quali è raffigurato, fra gli altri personaggi, San Bernardino, originario della cittadina.
Di quest’ultimo, all’interno della chiesa, esattamente dietro l’altare, è conservata una sua veste.

Chiesa di San Francesco di Massa Marittima


Fondata, secondo la tradizione, dal santo stesso in stile gotico, da un suo passaggio in città, è un luogo che conserva al suo interno il crocifisso ligneo del trecento è la tela che ospita un’Assunta di Raffaello Vanni.

Castello di Monteregio


Costruito dagli Aldobrandeschi nel IX secolo, usato in seguito come residenza dei vescovi, era un castello con possenti mura e torrioni a strapiombo sulle rocce sottostanti.

I terzieri di Massa Marittima


Il Balestro del Girifalco è una sfida storica che si svolge nel periodo di Maggio ed Agosto di ogni anno, dove il terziere di CittaNova insieme a Borgo e Cittavecchia, si sfidano.

Lago dell’Accesa


Zona suggestiva, dove nel periodo estivo è consentita anche la balneazione, è importante per la presenza di siti archeologici nell’area circostante.
Sono presenti, infatti resti di un insediamento etrusco, di rilevanza storica, tanto da costituirne nel 2001 il Parco Archeologico del Lago dell’Accesa.

Per concludere, devo segnalare anche la grande offerta enogastronomica disponibile in loco, attraverso la presenza delle aziende di produzione del territorio e dei locali presenti nel centro storico, dove è possibile degustare ed assaggiare i prodotti tipici del luogo.

Saluti, Mario Whitehead
Potrebbero interessarvi anche i seguenti articoli:





Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio
generic image refresh



video
Massa Marittima e la sua Cattedrale trasversale con la grande scalinata, Toscana
Toscana, una delle Regioni più belle d'Italia e del mondo.
Tutti sentiamo parlare di Toscana, ma quando ci interfacciamo con le persone sentiamo raccontare delle solite mete simbolo: Firenze, Siena, Livorno, Lucca, Pisa.....
Ma quanti di voi conoscono la vera Toscana? Le città simbolo di un territorio, devono essere semplicemente un punto di partenza per iniziare a scoprire la storia, la cultura, l'enogastronomia e le tradizioni.
Per conoscere davvero un territorio nella sua particolarità, bisogna immergersi come ho fatto io in questo video nei piccoli borghi.
Oggi vi racconto Massa Marittima un borgo molto particolare dove attraverso i vari progetti turistici in atto, si possono vivere emozioni turistiche sotto diverse forme, dal turismo lento al turismo della scoperta.
Solo dopo essere passati dai grandi centri ai piccoli borghi, dove la storia viene raccontata attraverso: musei, guide, monumenti, miniere, cantine ed abitanti con le loro esperienze, si può dire di aver vissuto realmente un luogo.
La Toscana è un esempio attuale, dove la natura, la storia, i borghi, le grandi città, l'uomo con le sue creazioni e cura del paesaggio, raccontano e formano la storia di questa Regione.
Buona visione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio
generic image refresh


cookie